XXIII Congresso Nazionale di speleologia a Ormea
rimandato a data da destinarsi

XXIII Congresso Nazionale di Speleologia
La melodia delle grotte – Ormea (CN)

2 – 5 giugno 2022


Rimandato per due volte a causa delle restrizioni conseguenti alla pandemia COVID 19, speriamo di poter finalmente tornare ad una vita sociale che ci permetta di incontrarci per condividere e confrontarci sulle tematiche a noi care.

Il Congresso si propone come punto di incontro, discussione ed approfondimenti dei molteplici argomenti che riguardano direttamente il mondo speleologico. Vengono proposte una serie di sessioni collegate non solo allo studio ed alla conoscenza dei sistemi carsici, ma anche più direttamente all’attività speleologica.

Ogni sessione verrà introdotta da uno o più esperti che faranno il punto delle conoscenze su quel dato argomento (attraverso una presentazione o una tavola rotonda della durata di 30 minuti). Seguirà la presentazione di alcune delle comunicazioni più interessanti scelte fra tutte quelle pervenute su quel dato argomento (durata per presentazione 15 minuti). Gli altri lavori verranno presentati in una sezione poster.
Per permettere ai partecipanti di seguire quasi tutte le comunicazioni, si è scelto di non sovrapporre più di due sessioni in contemporanea.


Il sabato saranno organizzate visite tecniche presso il laboratorio sotterraneo della Grotta di Bossea, alla scoperta delle sorgenti del fiume più lungo d’Italia: il Tanaro, alla Grotta di Toirano per vedere storie di corrosioni e di depositi e, infine, sulle colline delle Langhe e alle cantine sociali.


I riassunti dei lavori dovranno pervenire alla segreteria entro il 31 Gennaio 2022.

I lavori che furono inviati per l’edizione 2020, poi rimandata, dovranno essere ripresentati, è data facoltà agli autori di scegliere se nella medesima forma o aggiornati.

I lavori finali devono pervenire alla segreteria entro il 28 Febbraio 2022.