Programma del XXIII Congresso Nazionale di Speleologia

Responsabili scientifici del congresso: Jo De Waele (jo.dewaele@unibo.it), Bartolomeo Vigna (bartolomeo.vigna@polito.it)

Giovedì 2 Giugno

Salone Società Operaia

ore 15:00

Tavola rotonda: La circolazione dell’acqua negli ammassi carbonatici

Si dibatterà dell’argomento acqua in tutti i molteplici aspetti che riguardano la speleologia, dal rischio delle piene durante l’esplorazione di una cavità agli studi di carattere idrogeologico sui sistemi carsici, dalle diverse strumentazioni che possono essere utilizzate per raccogliere dati all’utilizzo dei traccianti artificiali.

Referenti: Luca Zini (zini@units.it), Emma Petrella (emma.petrella@unipr.it).

 

ore 17:00

Tavola rotonda: Geologia e processi carsici

In questa sessione si discuterà dei molteplici aspetti riguardanti i rapporti tra la geologia ed il carsismo, la morfologia dei sistemi carsici, la speleogenesi, i depositi chimici e clastici in grotta, ma anche di come questi fattori possano guidare le ricerche e le esplorazioni di nuove grotte.

Referenti: Ilenia D’Angeli (dangeli.ilenia89@gmail.com), Leonardo Piccini (leonardo.piccini@unifi.it), Luca Pisani (lucapiso94@gmail.com).

Cinema di Ormea

ore 15:00

Sessione speleologica: Speleologia in Cavità Artificiali

Il Catasto delle cavità artificiali italiane, i censimenti tematici, la documentazione dei “vuoti non carsici”, la rivista Opera Ipogea sono i principali temi che riguardano questa sessione.

Referenti: Michele Betti (mibetticca@gmail.com), Maria Luisa Garberi (durito58@gmail.com)

 

Ore 17:00

Sessione scientifica: Biospeleologia

La biodiversità dell’ecosistema sotterraneo, l’impatto antropico sulla fauna delle grotte e, in particolare sui chirotteri, l’impatto antropico nelle cavità turistiche sono argomenti che interessano non solo i biologi ma anche molti appassionati speleologi.

Referenti: Pier Mauro Giachino (p.maurogiachino@libero.it), Elena Piano (elena.piano@unito.it), Fabrizio Serena (fabrizio_serena@hotmail.com)

Venerdì 3 Giugno

Salone Società Operaia

ore 9:00

Tavola rotonda: Meteorologia sotterranea

Lo studio della circolazione e delle temperature dell’aria nei sistemi carsici è un argomento di notevole interesse sia dal punto di visto esplorativo che scientifico. Si discuterà di strumentazioni, di monitoraggi e risultati attesi di misure di velocità e temperatura dell’aria e dei valori del CO2 che possono essere utili per comprendere lo sviluppo di un dato sistema carsico, si parlerà anche dell’utilizzo dei traccianti aeriformi.

Referenti: Claudio Pastore (claudio.speleo@gmail.com), Luca Palazzolo (luca.palazzolo@icloud.com), Alice Crespi (alice.crespi@eurac.edu)

 

ore 11:00

Tavola rotonda: Raccolta di informazioni e dati durante le esplorazioni.

In seguito alla scoperta e all’esplorazione di una nuova cavità, oltre alle documentazioni tradizionali (rilievo, fotografie, ecc.) quali sono i dati e le informazioni che si potrebbero raccogliere? Solo gli speleologi riescono a raggiungere certe profondità nelle cavità di difficile accesso e quindi le osservazioni e le misure eseguite durante le esplorazioni sono di fondamentale importanza, tuttavia esse devono essere realizzate entro un certo margine di precisione.

Referenti: Laura Sanna (laura.sanna@igag.cnr.it), Francesco Sauro (cescosauro@gmail.com), Marco Mecchia (m.mecchia@inail.it)

Cinema di Ormea

ore 9:00

Sessione speleologica: Speleologia subacquea

La sessione vuole dare un quadro aggiornato delle esplorazioni in Italia e all’estero in cavità sommerse.

Referenti: Alessio Fileccia (geofile@libero.it), Andrea Marassich (andreamarassich@me.com), Leo Fancello (leofancello@tiscalinet.it)


ore 11:00

Tavola rotonda: La documentazione attraverso le immagini

In questa sessione verranno trattati argomenti relativi alla realizzazione di riprese video e fotografiche per illustrare l’attività speleologica, dalle esplorazioni alla raccolta di immagini per mostrare la particolarità di questi ambienti sotterranei o superficiali. Si discuterà anche di come raccogliere e distribuire queste documentazioni particolarmente utili per introduzioni ai corsi speleo e serate.


Referenti: Natalino Russo (natalino.russo@gmail.com), Orlando Lacarbonara (orlandolacarbonara@gmail.com), Francesco Grazioli (francesco.grazioli@microvita.it)

Salone Società Operaia

ore 14.30:

Sessione speleologica: Le esplorazioni dei grandi sistemi carsici

Il punto sulle esplorazioni recenti dei sistemi carsici in Italia e le più recenti esplorazioni degli italiani nel mondo è un argomento che interessa tutti gli speleologi, soprattutto se raccontato in prima persona direttamente dai singoli esploratori.

Referenti: Marc Faverjon (marc.faverjon@yahoo.com), Andrea Benassi (benassiandr@gmail.com)

Ore 17:00

Sessione speleologica: La ricerca di grotte e di prosecuzioni attraverso le nuove tecnologie


L’utilizzo dei droni, delle telecamere termiche e anche di immagini che possono essere recuperate attraverso internet è per molti un argomento poco conosciuto ma che può essere utile per raccogliere informazioni sulla presenza di cavità ancora inesplorate.

Referenti: Tommaso Santagata (tommy.san84@gmail.com), Riccardo Pozzo (riccardo.pozzobon@unipd.it)

Cinema di Ormea

ore 14:30

Sessione scientifica: Microbiologia in ambiente sotterraneo

La microbiologia in grotta è un campo in pieno sviluppo, con notevoli implicazioni nella formazione di nuovi minerali, l’alterazione della roccia, e l’interazione con il ciclo biologico cavernicolo.

Referenti: Ilaria Vaccarelli (vaccarelliilaria@gmail.com), Daniele Ghezzi (daniele.ghezzi3@unibo.it), Laura Bruno (laura.bruno@uniroma2.it)

 

ore 17:00

Sessione speleologica: esplorazioni al Marguareis

Gli speleologi del passato e del presente si confronteranno su cosa è stato fatto nel Marguareis, e cosa resta da fare. E’ ora di programmare le esplorazioni del futuro!

Referenti: Igor Ciconetti (cicco.igor@tiscali.it), Enrico Massa (enrico.massa@deepmargua.eu).

Sabato 4 Giugno

Salone Società Operaia

ore 9:00

Tavola rotonda: I rilievi delle grotte

I rilievi topografici sono di fondamentale importanza per illustrare la geometria e le caratteristiche morfologiche di una cavità e del suo contesto sotto ogni aspetto. L’utilizzo del DistoX, ma anche di tecniche e tecnologie di rilievo 3D nonché la costruzione di modelli interni-esterni di singole cavità finanche ad intere aree carsiche o parti del territorio sono i principali argomenti che verranno esposti in questa sessione.

Referenti: Marco Corvi (marco.corvi@gmail.com), Norma Damiano (normadamiano@libero.it)

 

ore 11:00

Sessione scientifica: Le grotte come archivi di cambiamento

È indubbio che le temperature del pianeta sono in continuo aumento e che gli speleologi sono in grado di raccogliere utilissime informazioni relative alle modificazioni che questi cambiamenti determinano nel tempo sulla presenza di ghiaccio e neve nelle grotte. Anche le esplorazioni nei mulinelli e nelle cavità dei ghiacciai possono portare ulteriori dati che evidenziano tali cambiamenti. Le datazioni che vengono eseguite sugli speleotemi o sul materiale organico conservato nelle cavità possono raccontarci la complessità del clima nel passato.

Referenti: Andrea Columbu (andrea.columbu@unipr.it), Ilaria Isola (ilaria.isola@ingv.it), Eleonora Regattieri (eleonora.regattieri@igg.cnr.it)

Cinema di Ormea

ore 9:00

Tavola rotonda: Parchi, siti protetti e speleologia

Il contributo della ricerca speleologica per la conoscenza dei sistemi carsici in parchi o aree protette è di fondamentale importanza per gli amministratori di queste aree che spesso sottovalutano le informazioni raccolte dagli speleologi. In questa sessione si vuole esaminare l’importanza di tali contributi e di come, in alcune aree, siano imposte limitazioni troppo severe alla attività speleologica. Verranno prese in considerazione anche situazioni diverse dove in aree parco esistono collaborazioni molto positive tra gli speleologi ed enti gestori.

Referenti: Veronica Chiarini (veronica.chiarini3@gmail.com),
Massimo Sciandra (massimo.sciandra@areeprotettealpimarittime.it), Vincenza Messana (enzamessana@libero.it)

 

ore 11:00

Sessione scientifica: Le grotte come archivi archeologici

Le grotte sono spesso luogo di ritrovamenti archeologici importanti. Archeologi avranno l’occasione di raccontarci le loro eccezionali scoperte in grotta.

Referenti: Felice Larocca (felicelarocca1964@gmail.com), Marta Zunino (martazunino@tiscali.it)

 

ore 14.30 – 19.30

Visite tecniche guidate: Grotte di Toirano, Grotta di Bossea, sorgenti carsiche in alta valle Tanaro, cantina sociale nelle Langhe

Domenica 5 Giugno

Salone Società Operaia

ore 9:00

Tavola rotonda sui risultati del congresso e sulla organizzazione del futuro congresso

ore 12:00

Chiusura del congresso